Il Primitivo di Manduria incontra i grandi buyer cinesi e americani: parte il progetto

 

Il Consorzio di Tutela del Primitivo di Manduria, in ulteriore crescita nel numero dei soci (46), guarda con fiducia al futuro aumentando le iniziative per far conoscere sempre di più all’estero i suoi vini ed il territorio che li esprime. Sta per partire, infatti, la macchina del grande progetto Primitivo Taste Experience - Il Primitivo di Manduria nei calici cinesi e americaniideato dal Consorzio e ammesso per il finanziamento OCM Vino ‘Promozione sui mercati dei Paesi Terzi’.

Pagine